edilportale
archiportale
archiproducts
archilovers
smart village 2013
smart village 2012
tour EEQZ

*Ad ogni partecipante ai convegni è stato rilasciato l'Attestato
di partecipazione
utile ai fini del rilascio dei  crediti formativi  autorizzati dai singoli Collegi professionali di appartenenza.


17/10 ore 14.30
L'evento di riepilogo del Tour Edifici a Energia Quasi Zero con personalità di eccellenza in grado di rappresentare tutte le componenti coinvolte nel processo virtuoso di contenimento energetico (governo, amministrazioni locali, progettisti). Partendo dagli esiti delle 27 tappe del tour nazionale e dal sondaggio condotto tra i 22.000 tecnici partecipanti il dibattito spazierà da questioni di carattere normativo alle diverse filosofie di intervento (Itaca, leed, casaclima, ecc.) ponendo al centro del dibattito sia la sostenibilità che l'effettiva praticabilità dell'intervento.
[organizzato da Edilportale e Agorà]
Norbert Lantschner | Ideatore Agenzia Casaclima
"Come costruire il ponte tra gli obiettivi della sostenibilità e una realtà che ancora è lontana dall'uso intelligente dell'energia? La crisi però ci insegna nuove prospettive. Abbiamo bisogno di un nuovo modo di pensare per risolvere i problemi causati dal vecchio modo di pensare e fare. Il nostro mondo potrà essere vivibile in modo permanente solamente se le nostre azioni saranno guidate dal principio della sostenibilità. Questo futuro inizia con la nuova edilizia."
Fabio Fantozzi | Docente di Ingegneria Energetica, Università di Pisa
"Il settore dell'edilizia in Europa è responsabile di circa il 50% del consumo delle risorse naturali impiegate per la produzione di materiali e del 40% dei consumi energetici. Progettare in modo sostenibile significa farsi carico di un migliore utilizzo di materiali e di energia, per ridurre le risorse in entrata e il contenimento di quelle in uscita, senza perdere di vista il comfort."
Anna Marson | Assessore all'Urbanistica, pianificazione del territorio e paesaggio, Regione Toscana
"La Regione Toscana attraverso i suoi strumenti legislativi e programmatici ha avviato un percorso preliminare di promozione e sostegno verso forme di edilizia sostenibile orientate all'efficienza energetica dalla scala architettonica fino a quella urbana, in coerenza con gli obiettivi di tutela e valorizzazione del paesaggio."
Angela Barbanente | Assessore alla Qualità del Territorio, Regione Puglia
"Promuovere la sostenibilità nelle trasformazioni del territorio e in edilizia risponde a un imperativo etico al quale non si può più rispondere con mere dichiarazioni di intenti. È urgente agire, e in modo radicalmente diverso dal passato per assicurare il benessere delle attuali e future generazioni."
Pietro Gimelli | Direttore Generale UNCSAAL
"Ciò che si costruirà di nuovo domani, sarà a impatto zero. Le nostre industrie sono più che pronte. La vera scommessa oggi è però riqualificare energeticamente il patrimonio immobiliare esistente attraverso lo sforzo di una moltitudine di piccoli proprietari, e una assunzione di responsabilità delle istituzioni e del governo sul patrimonio edilizio pubblico e sugli incentivi. In buona sostanza proponiamo di ragionare non tanto di sostenibilità, ma di praticabilità della sostenibilità."
Ciro Bianco | Dow Italia
Bruno Pernpruner | Fakro Italia S.r.l.
Michele Chemolli | San.co Costruzioni Tecnologiche S.p.a.
"Minimizzare l'impatto sull'ambiente è il nostro obiettivo, ma allo stesso tempo garantire elevati standard per la sicurezza delle persone e dei beni. Possiamo progettare e realizzare nel rispetto delle normative europee coniugando tecnologia e sostenibilità per soluzione innovative e sicure."
Moderatore:
Alfredo Martini | Giornalista, moderatore dei tour 2011 e 2012 edifici a energia quasi zero
18/10 ore 10.30
Un evento dedicato alle smart cities, le città intelligenti sulle quali in Europa e nel mondo si scommette per garantire uno sviluppo urbano equilibrato e sostenibile. Risultato di politiche di risanamento e riqualificazione lungimiranti, le smart cities rappresentano oggi lo snodo centrale su cui si giocano molte delle partite fondamentali del nostro prossimo futuro. Obiettivo dell'evento è quello di approfondire gli scenari nazionali e internazionali, facendo dialogare gli stakeholder pubblici e privati coinvolti nel processo e mettendo a confronto le esperienze più significative e le best practice in atto sul territorio.
[organizzato da Edilportale e Agorà - in collaborazione con ENEA]
Angela Barbanente | Assessore alla Qualità del Territorio, Regione Puglia
"Promuovere la sostenibilità nelle trasformazioni del territorio e in edilizia risponde a un imperativo etico al quale non si può più rispondere con mere dichiarazioni di intenti. È urgente agire, e in modo radicalmente diverso dal passato per assicurare il benessere delle attuali e future generazioni."
Gloria Piaggio | Segretario Generale, Associazione Genova Smart City
" -Cosa sono le città, se non la gente?- W. Shakespeare
Le città sono gli abitanti ed da loro occorre partire per affrontare un futuro diverso. Sostenibilità non significa soltanto inquinare meno, significa gestire in maniera intelligente quello che si ha, evitare sprechi, miglior qualità di vita, mettere la felicità al primo posto delle agende di trasformazione verso la smart city."
Mauro Annunziato | Sub-Coordinatore European Joint Programme Smart Cities, ENEA - UTTEI
Alberto Clementi | Preside Facoltà di Architettura, Università G. d'Annunzio di Pescara
"Mettere in sostenibilità ambientale la città esistente, oltre le strategie settoriali sull'aria, sull'acqua, sul suolo, sull'energia, sulla mobilità e sui rifiuti. Oltre anche il singolo edificio. Agire processualmente sugli assetti insediativi e funzionali."
Michele Chemolli | San.co Costruzioni Tecnologiche S.p.a.
"Minimizzare l'impatto sull'ambiente è il nostro obiettivo, ma allo stesso tempo garantire elevati standard per la sicurezza delle persone e dei beni. Possiamo progettare e realizzare nel rispetto delle normative europee coniugando tecnologia e sostenibilità per soluzione innovative e sicure."
Virginia Bombelli | Piattaforma Europea Smart Cities
"La Piattaforma europea sulle Smart cities intende sviluppare una Road map per le città identificando le priorità per i bandi che usciranno da qui al 2020, le innovazioni e le opportunità finanziarie. Le città, aderendo alla Piattaforma, promuovono, in cooperazione con gli stakeholders pubblici e privati, le proposte di soluzioni, le 'best practices', le idee progettuali per divenire città sempre più Smart, spingendo le misure urbane, adottate in altre iniziative quali il Patto dei Sindaci, a targets più elevati."
Moderatore:
Alfredo Martini | Direttore Editoriale Costruttori News
18/10 ore 14.30
Un evento dedicato agli strumenti di incentivazione messi in campo dal Governo per il rilancio dell'edilizia. Partendo dall'illustrazione dello stato dell'arte normativo verranno dibattute le problematiche interpretative le modalità e le opportunità degli strumenti vigenti, le diverse posizione delle associazioni e categorie di settore. Illustrazione della "Petizione nazionale per la conferma degli incentivi alla Riqualificazione energetica 55%" promossa da edilportale e dalle associazioni di settore.
[organizzato da Edilportale e Agorà - in collaborazione con FEDERLEGNO ARREDO, PVCFORUM e UNCSAAL]
Gaetano Fasano | Responsabile Dipartimento Efficienza Energetica Edifici Pubblici, ENEA - UTEE - ERT
"Sostenibilità è un termine che può dire tutto o niente, molto dipende come e quando la si applica e dalla fermezza con cui la si vive. È una chiave di volta per rispettare e conservare l'ecosistema, pensando al prossimo per un futuro in cui si possa vivere nel giusto equilibrio uomo-natura."
Valentina Ferrari | Ufficio Tecnico, UNCSAAL
"Le detrazioni del 55% sull'imposta lorda sul reddito sono applicabili a spese sostenute per l'esecuzione di interventi su serramenti che comportino un miglioramento delle loro prestazioni termiche e ad oggi sono valide solo fino al 30 giugno 2013. L'innalzamento delle detrazioni fiscali del 36% al 50% vale dal 26 giugno 2012 al 30 Giugno 2013. Dal 1 Luglio 2013 le detrazioni fiscali del 50% torneranno al 36%. Le informazioni utili per le famiglie, i progettisti e i costruttori di serramenti per accedere alle detrazioni."
Carmine Garzia | Advanced Management Centre, Università Della Svizzera Italiana
"Gli incentivi fiscali hanno generato una domanda di serramenti di circa 4 miliardi di euro e hanno stimolato le aziende del settore dei serramenti ad investire in innovazione per sviluppare prodotti sempre più performanti e quindi sempre più eco-compatibili, a prezzi accessibili. L'impatto di una soppressione degli incentivi avrebbe effetti sull'intero sistema industriale del serramento minando la competitività delle aziende italiane impegnate a fronteggiare una crisi che ha ridotto del 20% la domanda di serramenti negli ultimi 3 anni."
Pietro Gimelli | Direttore Generale UNCSAAL
"Prorogare il 55% fino al 2020 significa salvaguardare l'ambiente, risparmiare risorse energetiche, indirizzare le famiglie verso consumi utili al sistema Paese, sostenere le piccole e medie imprese italiane e i loro investimenti in ricerca per prodotti sempre più performanti."
Stefano Saglia | X Commissione Camera dei Deputati - Attività Produttive, Commercio e Turismo
Francesco Ferrante | XIII Commissione Senato della Repubblica - Territorio, Ambiente e Beni Ambientali
Moderatore:
Pietro Gimelli | Direttore Generale UNCSAAL
19/10 ore 10.30
Un evento di approfondimento tecnico sulle best practice, le tecnologie più avanzate, i prodotti migliori per la progettazione e costruzione di edifici sostenibili e per la riqualificazione energetica del patrimonio esistente.
Un format di taglio rigorosamente tecnico, che dà la parola a chi può realmente accrescere le conoscenze e
le competenze indispensabili per contribuire all'aggiornamento tecnologico degli operatori e ad un'adeguata sensibilizzazione del mercato.
[organizzato da Edilportale e Agorà - in collaborazione con ENEA]
Salvatore Matarrese | Presidente ANCE Puglia e Distretto Edilizia Sostenibile
Adriana Del Borghi | CE.Si.S.P. Centro per lo Sviluppo della Sostenibilità dei Prodotti, Università di Genova
"La sostenibilità ambientale, una della tre dimensioni fondamentali ed inscindibili dello sviluppo, è intesa come la capacità di preservare nel tempo le tre funzioni dell'ambiente: la funzione di fornitore di risorse, funzione di ricettore di rifiuti e la funzione di fonte diretta di utilità. Essa rappresenta pertanto un sistema complesso che, per essere analizzato, necessita di indicatori in grado di valutarne qualitativamente o quantitativamente l'andamento rispetto ad obiettivi prestabiliti."
Franco G. Bianchini | Dow Italia
Valerio Pontarolo | Presidente ANCE Friuli Venezia Giulia - Coordinatore del Gruppo di lavoro materiali e nuove tecnologie della Commissione ANCE Tecnologia e Innovazione
"Il progettista i materiali li conosce, li capisce compenetrandoli nel progetto; il costruttore li accetta e li gestisce; la tecnologia semplifica dando qualità e durata ed il quasi zero non è utopia."
Bruno Pernpruner | Fakro Italia S.r.l.
Mauro Tricotti | Project sales Manager, Rockwool Italia
"Rockwool propone soluzioni durature per l'isolamento degli edifici e li protegge dai fattori ambientali (caldo, freddo, rumore e fuoco). Allo stesso tempo preserva l'ambiente dall'impatto degli edifici, permettendo di ridurre le emissioni di CO2 nell'atmosfera. 'Create and Protect' è il concetto che riflette i nostri valori, racchiudendo i due aspetti che definiscono la nostra missione e il nostro impegno: creare e proteggere."
Ing. Enrico Maggio | MasterLAB S.r.l.
"La crescente attenzione alla tutela della salute e dell’ambiente unitamente alle necessità di risparmio energetico, ha portato negli ultimi anni allo sviluppo dell’edilizia sostenibile, una logica costruttiva che predilige peraltro l’utilizzo di materiali che hanno un impatto minimo sull’ambiente. Misurare le performance degli stessi affinchè risultino affidabili nel tempo è la nostra missione."
19/10 ore 14.30
Un evento dedicato alle tematiche progettuali e realizzative delle facciate architettoniche e del loro contributo in termini di risparmio energetico. Illustrazione della normativa vigente e Best Practice con particolare riferimento alle problematiche e alle opportunità offerte da serramenti e sistemi di facciata in termini di sostenibilità e riqualificazione. Durante l'evento verrà presentata in anteprima assoluta e distribuita gratuitamente al pubblico partecipante la Guida alla posa in opera delle facciate il prezioso manuale di riferimento prodotto da Uncsaal in collaborazione con le maggiori aziende produttrici di sistemi di facciata e serramenti.
[organizzato da Edilportale e Agorà - in collaborazione con Cattedra di Progettazione dell'involucro edilizio - Politecnico di Milano - UNCSAAL]
Nicola Agnoli | Vicepresidente UNCSAAL - Vega Systems Srl
"Oggi le facciate continue sono una delle massime soluzioni non solo per costruire nuovi edifici a impatto zero, ma anche per intervenire – attraverso il recladding - nella riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente. La posa, in questa sfida, è un elemento cardine, e la sua qualità una sfida comune: da questo nasce uno strumento univoco e condiviso, l'UX60 Guida alla posa in opera delle Facciate Continue, redatto con il contributo dei principali produttori di Facciate Continue e di componenti per l'involucro edilizio riuniti in Uncsaal."
Giorgio Nobile | Direttore Tecnico - Schueco International Italia Srl
"Oggi le prestazioni energetiche della struttura edile e dei sistemi per facciate hanno raggiunto livelli straordinariamente efficienti per cui il rischio che una posa in opera non idonea possa compromettere la zona di interfaccia tra i due componenti è reale. Noi come produttori di sistemi ad alta efficienza energetica, per facilitare la progettazione delle diverse tipologie di raccordo, oltre a dare indicazioni precise da catalogo abbiamo sviluppato componenti specifici."
Marco Beccati | Direttore della progettazione - City Life
Paolo Rigone | Direttore Tecnico UNCSAAL e Docente della Cattedra di Progettazione dell'involucro edilizio
"Spesso, all'atto della posa in opera, si assiste ad un peggioramento delle prestazioni delle facciate continue misurate durante i test di laboratorio o calcolate con l’ausilio di software. Ciò è dovuto principalmente al fatto che, per diversi motivi, non si è posta la necessaria cura nelle operazioni di posa. Le idonee modalità di posa devono essere innanzitutto stabilite in sede di progetto e successivamente attuate da tutti gli operatori coinvolti in cantiere con l'obiettivo di mantenere le prestazioni ottenute in laboratorio."
Moderatore:
Nicola Agnoli
| Vicepresidente UNCSAAL - Vega Systems Srl
1° Convegno nazionale Passivhaus -
Risanare e costruire con lo standard di casa passiva
20/10 ore 10.30
L'evento nazionale che vuole coinvolgere tutti i principali esperti di Passivhaus, a cominciare dai professionisti di Zero Energy and Passivhaus Institute for Research (ZEPHIR), Istituto riconosciuto ufficialmente dal Passivhaus Institut di Darmstadt come Affiliato iPHA (International Passive House Association) italiano. Nell'ambito del convegno verrà fatta luce sulla situazione italiana degli edifici ad energia quasi zero e passivi, passando per analisi dei costi e dei dettagli costruttivi, validità del concetto Passivhaus alle diverse latitudini ed approfondimenti su esperienze significative realizzate in Italia e nei Paesi mediterranei, conciliando lo standard mitteleuropeo con i climi caldi, nei quali diventa sempre più importante tener conto degli aspetti del raffrescamento passivo.
[organizzato da Edilportale e Agorà - in collaborazione con ZEPHIR]
Wolfgang Feist | Energieeffizientes, Bauen Uni Innsbruck (A) e Passivhaus Institut Darmstadt (D) Innsbruck (A)
"L'uomo è la specie che comanda su questo pianeta, ma non potrà mantenere questa posizione a lungo se continuerà a sfruttare le risorse naturali senza criterio. Anche noi uomini dovremmo utilizzare le risorse in misura pari al tasso di rigenerazione naturale e agli apporti solari forniti dal sole. Con i combustibili fossili, la fame di energia sembrava illimitata e placabile a basso costo, mentre le energie rinnovabili presuppongono un maggiore impegno e un prezzo più elevato. Ma non per questo dovremmo continuare a rimetterci: esiste un potenziale enorme per utilizzare meglio l'energia. Un esempio? La Passivhaus!"
Ludwig Rongen | FH Erfurt, Fachbereich Architektur (D)
"'Sostenibilità', un termine fra i più usati ed abusati nelle campagne di marketing. Nel suo significato originario, sostenibilità implica porre un limite al consumo delle risorse necessarie alla nostra sopravvivenza: in questo, la Passivhaus trova la sua più piena attuazione!"
Andrea Giachetta | Docente facoltà di Architettura, Università agli Studi di Genova
"L'approccio ecologico in architettura può rappresentare un'importante occasione per una profonda riflessione sul progetto, sul ruolo e le responsabilità dei diversi attori del processo edilizio; è una sfida culturale complessa che va al di là della sua pur importante dimensione tecnica."
Francesco Nesi | Direttore ZEPHIR - Zero Energy and Passivhaus Institute for Research
"Costruire Passivhaus significa dare una svolta dal basso, una sorta di rivoluzione silenziosa che sta mutando le nostre abitudini, eliminando alla radice l'esigenza di consumare. In una visione globale, la sostenibilità passa proprio dalle nostre mani, adesso. Su questo saremo giudicati dai nostri figli."
Mirko Taglietti | ZEPHIR, Zero Energy and Passivhaus Institute for Research
"La divulgazione e la diffusione del concetto di costruzione e ristrutturazione secondo lo standard Passivo saranno la radice del cambiamento alla base della terza rivoluzione industriale nell'ambito edilizio che dovrà ottenere come risultato l'indipendenza dalle fonti fossili e dall'economia ad esse legata. Dobbiamo promuovere la conoscenza poiché in tutte le rivoluzioni è essa stessa sinonimo di libertà."
Carmelo Sapienza | Associazione Casa Ecopassiva Sicilia
"Anche in Sicilia, nel nostro clima fortemente Mediterraneo, la Passiv Haus è un protocollo progettuale indispensabile per raggiungere l'obiettivo degli Edifici Zero Energy e delle Active house. La realizzazione del progetto Botticelli dimostra l'efficacia del 'Concept Passiv Haus' superando lo scetticismo sull'utilizzo per i clima caldi."
Gionata Sancisi | Energie naturali sas
"QUELLO CHE NON C'È NON CONSUMA.
Il tema degli impianti nella Case Passive si può sintetizzare parafrasando una massima di Henry Ford. Le Case Passive sono una sfida tecnologica ma anche culturale per il termotecnico 'sostenibile', si progetta il 'non impianto' per 'non consumare'."
Salvatore Paterno | TBZ - Centro di Fisica Edile di Gravina di Puglia
"Salvare l'Ambiente deve essere oggi al centro di ogni azione economica; questo è sicuramente perseguibile coniugando ambiente ed economia."
Giorgio Nobile | SCHÜCO
"Oggi le prestazioni energetiche della struttura edile e dei sistemi per facciate hanno raggiunto livelli straordinariamente efficienti per cui il rischio che una posa in opera non idonea possa compromettere la zona di interfaccia tra i due componenti è reale. Noi come produttori di sistemi ad alta efficienza energetica, per facilitare la progettazione delle diverse tipologie di raccordo, oltre a dare indicazioni precise da catalogo abbiamo sviluppato componenti specifici."
20/10 ore 12.30
Un evento che coinvolgerà il mondo dell'impiantistica termoidraulica, elettrica, fotovoltaica, ecc. per dibattere sull'apporto degli impianti alla costruzione di edifici a energia quasi zero e alla riqualificazione energetica degli stessi. Attraverso l'illustrazione di best practice e delle tecnologie più innovative verranno fornite indicazioni tecniche per la progettazione e la risoluzione delle problematiche di integrazione tra elementi costruttivi e impianti.
[organizzato da Edilportale e Agorà]
Rosario Lanzafame | Presidente Autorità per l'Energia e l'Ambiente, APEA - Provincia di Catania
"Se è vero che in un futuro a medio-lungo termine si dovrà immaginare un'economia energetica globale completamente decarbonizzata, l'attuale problema che ci riguarda tutti è 'come gestire la transizione' partendo dalla posizione, ormai generalmente condivisa, che non esiste una singola fonte che possa rappresentare la soluzione per il problema dell'approvvigionamento energetico dei popoli che abitano il pianeta."
Gaetano Fasano | Responsabile Dipartimento Efficienza Energetica Edifici Pubblici - ENEA UTEE-ERT
Giuseppe Desogus | Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale e Architettura, Università di Cagliari
Paolo Aroma | Olimpia Splendid
"La sfida è coniugare il comfort abitativo senza pregiudicare le risorse ambientali, incrementando con le nostre tecnologie il valore immobiliare degli edifici. Soluzioni efficienti e flessibili che realizzano l'integrazione edificio-impianto."
Roberto Ricciu | Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale e Architettura, Università di Cagliari
"Di sostenibilità energetica se ne occupano i tecnologi, come i progettisti edili, ma da quando Lester R. Brown ha detto che era una questione anche di economia tutto è cambiato. Ormai è un interesse comune, volto alla salvaguardia del pianeta attraverso un atteggiamento più rispettoso."
Moderatore:
Gaetano Fasano | Responsabile Dipartimento Efficienza Energetica Edifici Pubblici - ENEA UTEE-ERT
san.co olimpia splendid liuni Alulen aluk group sprech logical soft faraone dow edilclima l'isolante fakro master wolters kluwer sapa profili sapa buildingsystem schueco enel rockwool Nemetschek Allplan Italia zephir eclisse EPS Italia tubifer STS polistiroli sulpol poliespanso fortlan-dibi mpe corvasce mogs mc4software sicilferro arca casa legno Regione Puglia Studio Botta EnerLab Pensy otc doors essedi-edilana
Edilportale.com® | Archiportale.com® | Archiproducts.com® | Archilovers.com® | BlocchiCad.com® | Archipassport.com®
are registered trademark of Edilportale.com S.p.A. - VAT no. IT05611580720 - © 2013